Premio Paolo Guidetti

È stato istituito a partire dall’anno 2008 un premio annuale intitolato a Paolo Guidetti, apprezzato ricercatore prematuramente scomparso nel dicembre 2007. Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l'Università di Modena dove aveva iniziato la sua attività di ricerca con il Prof. Mario Baraldi, si era trasferito da più di quindici anni presso il Maryland Psychiatric Research Center di Baltimora (USA), dove ha compiuto importanti studi sulla Corea di Huntington, sotto la direzione del Prof. Robert Schwarcz.

Il premio viene assegnato al miglior lavoro pubblicato nell'anno precedente su argomento concernente lo studio di malattie neurodegenerative con particolare riferimento alla corea di Hungtinton da un ricercatore italiano di età inferiore ai 40 anni che abbia trascorso o stia trascorrendo un periodo di studio e ricerca negli USA.

Il vincitore sarà designato da una commissione allo scopo nominata comprendente:

a) Presidente in carica della Fondazione;

b) Presidente in carica della Società Italiana di Farmacologia o suo delegato;

c) Direttore in carica del "Neuroscience Program - Maryland Psychiatric Research Center" di Baltimora;

d) Un rappresentante della famiglia Guidetti. Il premio viene assegnato ogni anno in occasione di una cerimonia prevista presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dove Paolo Guidetti ha ricoperto per alcuni anni il ruolo di Professore a contratto.

e) Una copia del lavoro inviato per il premio dovrà pervenire in formato elettronico al Presidente della Fondazione entro il 15 maggio di ogni anno, insieme al curriculum del candidato.

Il Premio annuale consiste in un assegno di 1000 € di un attestato.

Hanno contribuito finanziariamente alla creazione del Premio "Paolo Guidetti":

Mammi Luisa
Genta Paolo
Benatti Antonia Gardella
Ernesto Paolo
Bergomi Aldo
Spadoni Pierpaolo
Gaddi Paolo
Prati Amedeo
Iori Fausto
Ferretti Annalisa

Bianchi Domenico
Guidetti Guido
Riva Dina
Reverberi Carlo
Immovilli Marzia
Morello Agazio
Guatteri Eugenio
Rivi Piervincenzo
Riva Paolo
Ferrari Giovanni

Ditta Riva Maria Luisa
Ditta Dina Marco Luca Rizzi
F Belpoliti
Pancani Onorio
Mario Baraldi
Avallone Rossella
Zanoli Paola
Baraldi Mario
Vitale Giovanni
Alboni Silvia

Baggio Giousuè
Tascedda Fabio
Bloom Joan
Brunello Nicoletta
Parenti Carlo
Benelli Augusta
Puja Giulia
Vezzalini Francesca
Corsi Lorenzo
Gruppo amici di Baltimora Prof R. Schwarcz

VINCITORI del Premio "Paolo Guidetti"

anno VINCITORE PER LA PUBBLICAZIONE
2008 VALENTINA SAVINO e PIETRO COTTONE
Ricercatori presso Scripps Research Institute, La Jolla, CA, USA
14-Methoxymetopon, a highly potent mu opioid agonist, biphasically affects ethanol intake in Sardinian alcohol-preferring rats.
Psychopharmacology 192, 537-46, 2007.
2009 ELISA GREGGIO
Ricercatore presso il Laboratory of Neurogenetics - National Institute On Aging, Bethesda, Maryland (Usa)
The Parkinson Disease-associated Leucine-rich Repeat Kinase 2 (LRRK2) Is a Dimer That Undergoes Intramolecular Autophosphorylation.
The Journal Of Biological Chemistry 283,16906–16914, 2008.
2011 ALESSIA BACHIS, PhD
Research Assistant Professor Department of Neuroscience Georgetown University - Washington, DC 20057 (USA)
M-tropic HIV envelope protein gp120 exhibits a different neuropathological profile than T-tropic gp120 in rat striatum.
European Journal Neuroscience 32,570-578,2010
2012 FRANCESCA NOTARANGELO, PhD
Fellowship post-dottorato presso Maryland Psychiatry Research Center (MPRC), University of Maryland School of Medicine, Baltimore MD, USA
Kynurenine 3-monooxygenase inhibition in blood ameliorates neurodegeneration.
Cell 145, 863-74,2011.
2013 SARAH BEGGIATO
Università di Ferrara in collaborazione con il Maryland Psychiatry Research Center (MPRC), University of Maryland School of Medicine, Baltimore MD, USA
Unbalance of CB1 receptors expressed in GABAergic and glutamatergic neurons in a transgenic mouse model of Huntington's disease.
Neurobiol Dis. 45:983-91, 2012.
2014 NON ASSEGNATO
Bando Premio Paolo Guidetti 2016